Esercitazioni militari 11 Settembre

Eric H. May, ex-ufficiale d’intelligence dell’esercito USA, ex-ispettore ed interprete per le forze nucleari di raggio intermedio:


la forma più facile di eseguire un attacco sotto falsa bandiera è farlo con la copertura di un esercitazione militare simultanea che simuli la realizzazzione dello stesso attacco che si vuole portare a termine“.

“Gli attacchi terroristici sono False Flag, progettati e realizzati con l’intento di far ricadere la colpa su un obiettivo nemico, al fine di manipolare l’opinione pubblica, e provocare conflitti e fomentarne le guerre.

La complicità dei media è necessaria per il successo di questo tipo di terrorismo sotto falsa bandiera.

(fonte). (fonte).


ESERCITAZIONI COMPIUTE L’11 SETTEMBRE 2001:

Diverse e differenti esercitazioni si svolsero l”11 di settembre. Le limitate informazioni reperibili mostrano che esse simulavano:

  • Dirottamenti
  • Attacchi contro edifici utilizzando aerei come “missili”
  • Attacchi usando sostanze tossiche o infettive
  • Piloti suicidi

Per un incredibile “coincidenza”, esse includevano tutti gli elementi riscontrabili nell’ “attentato terroristico” dell’11/9 che ha coinvolto:

  • Il dirottameto di 4 aerei
  • Gli aerei furono utilizzati come “missili”, contro alcuni edifici
  • Il crollo del WTC ha causato una calamità tossica
  • Piloti suicidi


ESERCITAZIONI:

La mattina del 9/11, cinque esercitazioni militari e addestramenti antiterrorismo venivano condotti da diverse agenzie di difesa USA, compresa una esercitazione “live fly” con veri aeroplani. L’allora in carica Capo del Consiglio di Stato Maggiore, il generale dell’ aeronautica Richard B. Myers, ha ammesso 4 dei war games in una testimonianza congressuale. (trascrizione), (video)

Richard B. Myers, un ex investigatore del Dipartimento di Polizia di Los Angeles, la cui newsletter è letta da più di 45 membri del congresso, delle commissioni di intelligence della camera e del senato, e da professori da più di 40 università nel mondo, afferma che ha ottenuto una conferma registrata dal NORAD che, l’11-9, il NORAD e il Consiglio di Stato Maggiore stavano conducendo una esercitazione unificata ‘live fly’, di dirottamento che coinvolgeva un aereo governativo nella parte di un volo dirottato. (fonte).

L’ 11 Settembre il governo stava pure portando avanti una simulazione di schianto di un aereo su un palazzo. (fonte).

Il 9 Dicembre 2001, un articolo del Toronto Star, afferma che l’ “Operazione Northern Vigilance è disdetta. Ogni informazione simulata, nota come ‘iniezione’, è eliminata dagli schermi”. Questo indica che vi erano falsi segnali radar inseriti negli schermi dei controllori di volo come parte delle esercitazioni militari. (fonte).

Operation Northern Vigilance: Questa esercitazione trasferisce i jet che perlustrano normalmente il settore nord-est a nord di Canada e Alaska. Risuona come un esercizio russo in programma dal 10 al 14 settembre in cui bombardieri a lungo raggio sono stati inviati a nord del loro territorio. (fonte).

The Vigilant Warrior and Vigilant Guardian Training Exercises: Furono un paio di “giochi di guerra”, (attaccare il difensore) con simulazioni di dirottamenti (live – fly). Questa coppia di esercizi e di vigilanza Nord, hanno probabilmente comportato l’utilizzo di “inserimenti” di blip nelle schermate radar che simulassero gli aerei (che sembravano costituire l’attacco effettivo).

Questi “giochi” ebbero apparentemente la conseguenza di confondere gli ufficiali militari, come suggerito dalla trascrizione di seguito:

FAA Boston Center contatta il NEADS, dicendo: “Abbiamo bisogno che qualcuno criptasse alcuni F-16 o qualcosa lassù, aiutateci.”

«E’ nel mondo reale o è un’esercitazione?” chiese un funzionario.

“No, questa non è un’esercitazione”, ha risposto il funzionario della FAA. “Non è una prova.”

(BBC News, 6/18/04)

L’unica fonte conosciuta per l’esercitazione di nome “Vigiliant Warrior” si trova nel libro di Richard Clarke , (Against All Enemies). ( Against All Enemies: Inside America’s War on Terror, 2004)

E’ possibile che l’esercitazione a cui Clarke probabilmente si riferiva era effettivamente “Amalgam Warrior”,
Nel settore dell’esercizio e formazione di intercettazione di voli reali, tenuta due volte all’anno. (fonte).

The Global Guardian Exercise: La mattina dell’attacco fu in piena attività una grande esercitazione di addestramento militare su vasta scala denominata “Global Guardian” . E’ un esercitazione annuale che involve la STRATCOM (il Comando Strategico Usa), l’US Space Command, ed il NORAD. (Complete 911 Timeline: Military Exercises …, CooperativeResearch.org)

Ci sono prove che in data 2001, l’esercitazione “Global Guardian” fu modificata in modo da corrispondere al’attacco terrorista.
Un analista militare della NBC News di nome William Arkin, nel suo libro (Code Names), fornisce la data dell’esercitazione come dal 22 al 31 ottobre, 2001. (fonte)
Inoltre, un giornale militare, l’Observer Space, riportata in un articolo del 33/03/01 che l’esercitazione era prevista per l’ottobre dello stesso anno.

La Stratcon ha diretto l’esercitazione, che comprendeva tutte le forze strategiche degli Stati Uniti, dalla base Air Force di Offutt . (fonte)

The National Reconnaissance Office Plane Crash Drill: Il “National Reconnaissance Office” (NRO) “forniva alla nostra nazione i suoi occhi e le sue orecchie nello spazio”. Opera di un sistema di satelliti di ricognizione per fornire monitoraggio in tempo reale degli oggetti nel cielo.
Il 9/11/01 le sedi del NRO in Chantilly, VA, sono state evacuate nel quadro di un’esercitazione che coinvolgeva l’impatto di un aereo su di un edificio. Un piccolo jet aziendale che si scontrasse contro uno dei quattro “campus’ four towers”. (fonte).

The Timely Alert II Terrorism Drill: La mattina degli attentati, il personale alla base militare di Fort Monmouth, (New Jersey), si stavano preparando a tenere un’esercitazione, per i giorni del mese di settembre 11 e 12, per testare la preparazione di risposta ad un attacco chimico.
L’esercitazione ha coinvolto le forze dell’ordine ed i soccorritori d’emergenza, compresa la Polizia di Stato del New Jersey ed i Vigili del fuoco di “Fort Monmouth”. (fonte).
Poco prima che l’esercitazione avesse inizio, le relazioni degli attacchi a New York fecero emergere che “gli eventi del mondo reale hanno superato l’esercitazione“, parole del portavoce dell’esercito Timothy L. Rider. (fonte).

The Tripod II Biowarfare Exercise: La FEMA ha schierato un contingente a New York il 10 settembre a “Pier 29” probabilmente in un’operazione di esercizio di guerra biologica prevista per il 12 settembre. (fonte)

Crisis Action Team: Addestramento pianificato per i giorni seguenti l’11 Settembre 2001 che organizzava i soccorsi in caso di incidente con vittime di massa, (specificando lo scenario, “un aereo che colpisce il WTC”). (fonte)
“Sistema di comunicazioni in backup”: attivato in “modalità di esercitazione” e reso pronto all’uso per l’11 Settembre. (fonte)

ESERCITAZIONI COMPIUTE PRIMA DELL’11 SETTEMBRE 2001:

Operazione Mascal: Il pentagono condusse una esercitazione soppranominata “MASCAL” simulando lo schianto di un Boeing 757 contro il Pentagono il 24 ottobre 2000. (fonte).

Il NORAD ha compiuto esercitazioni per parecchi anni riguardanti aerei usati come armi contro il World Trade Center ed altri edifici statunitensi di alto profilo, e “numerosi tipi di aerei civili e militari furono usati come finti voli dirottati”. In altre parole, furono eseguite esercitazioni con veri aerei per simulare attacchi terroristici volti a schiantare aerei contro edifici, incluse le torri gemelle. (fonte).

Dettagli di un’esercitazione del NORAD chiamata Amalgam Virgo 01-02 sono stati trovati in un documento presso i National Archives (l’Archivio di Stato). L’esercitazione comprendeva un pilota suicida che attaccava un’installazione militare negli Stati Uniti. (fonte). (fonte).

ALTRI FATTI SOSPETTI:

FAA e UAL stavano seguendo due differenti aerei, entrambi però identificati come UA93
.(fonte).

E’ poi trapelato che almeno 2 degli aerei coinvolti l’11 settembre possedevano dei cloni. (fonte).

(fonte. Case Study. Acars UAL – UA 93)

La testimonianza del Segretario ai Trasporti (Norman Mineta) davanti alla commissione sull’ 11 Settembre, mostra che Cheney ha monitorato il volo 77 per molte miglia mentre si avvicinava al Pentagono. Come può essere stato attaccato con successo uno degli edifici più pesantemente difesi al mondo proprio quando il Vice Presidente degli Stati Uniti, responsabile l’ 11-9 del controterrorismo, lo vedeva avvicinarsi dalla distanza di molte miglia?. (fonte).

Un grafico mostra come l’ 11 Settembre gli aerei dirottati hanno sorvolato numerose basi militari prima di schiantarsi. Quindi, come è stato possibile non intercettarli?. (fonte).

Aerei da caccia furono mandati fuori rotta sull’ Oceano Atlantico durante gli attentati (testimonianza del Senatore Mark Dayton).
In modo da neutralizzare la loro capacità di intercettare i voli dirottati?. (fonte).

Tre mesi prima degli attentati, le operazioni e il potere decisionale in caso di un dirottamento sul territorio nazionale passarono direttamente sotto il controllo di Donald Rumsfeld, Ministro della Difesa. (fonte). (fonte)

http://www.youtube.com/watch?v=o9XRAtp-bVM&feature=player_embedded

“L’elemento chiave dell’intera giornata sta nel fatto che c’erano stati alcuni cambiamenti nelle procedure di emergenza, e cioè che da quel giorno bisognava chiamare telefonicamente il Pentagono di Rumsfeld, e sarebbe poi stato il Pentagono a prendere le decisioni. Beh, [quando abbiamo chiamato] per American 11 il Pentagono non ha risposto al telefono. Per United 175 non ha risposto al telefono. Io ritengo che non abbiamo risposto al telefono fino a quando non si sono sentiti assolutamente imbarazzati per il fatto di non rispondere, e questo risale circa al momento in cui United 93 e American 77 risultavano dirottati (dopo le 9 circa). E’ questo il momento in cui c’è stato il primo contatto formale [con il Pentagono].”

Praticamente, prima Rumsfeld ha detto: “D’ora in poi se c’è un dirottamento prima di fare qualunque cosa chiamate me”, e poi quando è successo lui non si è fatto trovare, lasciando campo libero ai dirottamenti.

DOMANDE:

Se alcuni atti di terrorismo si sono verificati nello stesso lasso di tempo e nel contesto di esercitazioni di sicurezza contro il terrorismo, la “coincidenza” è stata completamente ignorata dai media, “come se queste esercitazioni non fossero mai accadute? perchè?

Come mai le più moderne e più costose forze aeree del mondo, non hanno potuto intercettare quattro aerei di linea, tre dei quali hanno potuto liberamente percorrere centinaia di chilometri prima di colpire gli edifici a New York e a Washington?

Se l’Air Force non ha potuto intercettare pesanti aerei civili, come avrebbe potuto, eventualmente, fermare l’invasione di aerei da combattimento o missili nemici?

Perché il sistema di difesa aerea degli Stati Uniti non è stato in grado di intercettare diversi aeromobili di grandi dimensioni che si spostano lentamente prima che colpissero la più grande città e la capitale della nazione?

Perchè queste domande non sono mai state sollevate dalla Commissione nominata dal governo, la quale ha evitato ogni discussione sulle esercitazioni militari dell’11/9?.

Come si giustifica l’operato di Rumsfeld, (complice del mancato intervento aereo) e la scelta di porlo a capo della difesa aerea in caso di dirottamento, proprio 3 mesi prima dell’11/9?


11settembre-Londra-Estonia. Quando delle esercitazioni antiterroristiche vanno a male! Prima parte.

Seconda Parte
Zero: Amalgam Virgo
xoomer: Strane esercitazioni
9/11 research: War Games
Oil Empire: War Games
11 settembre news: Flight x

“Basta con queste dannate simulazioni”: i radar del NORAD visualizzavano falsi tracciati nel corso dell’11/9

Aggiornato: 5/04/11

Schottolo

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: